La Roma ha come obiettivo la qualificazione in Champions League.

I giallorossi hanno ottenuto un buon rendimento in queste prime diciassette giornate. Attualmente sono quarti in classifica con 35 punti, a più quattro sull’Atalanta quinta. La Roma ha perso solo due delle ultime 32 partite di Serie A contro il Torino: per i giallorossi 21 vittorie e 9 pareggi. C'è da aggiungere che la Roma ha vinto tutte le ultime nove partite interne di Serie A contro il Torino, parziale in cui ha sempre realizzato almeno due reti (27 reti totali, 3 di media a match). Il Torino invece ha avuto un rendimento abbastanza deludente in questa prima parte della stagione, granata che si ritrovano a metà classifica, al decimo posto con 21 punti. Le aspettative del precampionato erano decisamente diverse da queste. Un eventuale passo falso all'Olimpico potrebbe compromettere definitivamente il cammino verso un piazzamento europeo, attualmente distante ben otto punti. La panchina di Walter Mazzarri non è più così solida, specialmente dopo gli ultimi due match: un pari contro il Verona e la brutta sconfitta interna contro la Spal. Sfida tra la squadra che ha perso più volte la prima gara dell’anno nuovo in Serie A (Roma 29) e quella che invece ha ottenuto più pareggi all’esordio nell’anno solare (Torino 36). Quote che danno favoriti i giallorossi: il segno 1 è a 1,52 (Sisal Matchpoint), mentre il pareggio è a 4,25 e il colpaccio granata è bancato a 6,25. l'opzione GOL non è da scartare (quota 1,67).