Il Genoa di Prandelli sta facendo ottimi progressi in fatto di gioco anche se a Cagliari è arrivata una sconfitta che era evitabilissima.

I rossoblù stazionano ancora nei bassifondi della classifica con 19 punti. La zona retrocessione è comunque distante sei lunghezze, anche grazie al Bologna che appare in netta difficoltà. Per Piatek e soci adesso l'opportunità di chiudere al meglio il girone di andata. La Fiorentina continua il suo campionato stile montagne russe, infatti dopo la vittoria per 1-0 sul campo del Milan è arrivata l’inattesa sconfitta interna contro il Parma. Per la formazione di Stefano Pioli sono 25 i punti in classifica, la zona Europa League è ancora a portata di mano, a patto di trovare quella continuità che sembra essere smarrita. La Fiorentina dovrà fare a meno degli squalificati Gerson e Vitor Hugo, oltre all’infortunato Milenkovic. Per Pioli sarà molto complicato ovviare all’assenza di mezza difesa e quindi il Genoa ne potrebbe approfittare. La quota del segno 1 è alta (2,65) ma secondo noi ci può stare.