Torna in campo questa sera l’Inter contro il Napoli di Carlo Ancelotti al Meazza, si gioca alle 20,30.

 Non dovrebbero esserci particolari dubbi di formazione per Luciano Spalletti, intenzionato a proporre un 4-3-3 nel quale si rivedranno Asamoah a sinistra e Vecino. In avanti il tridente titolare, composto da Politano, Icardi e Ivan Perisic, tornato al gol nell’ultima uscita dei nerazzurri. In campo dal primo minuto Joao Mario preferito a Borja Valero. Mancherà Nainggolan a causa dello decisione da parte della società di mandarlo in tribuna per motivi disciplinari. sul fronte Napoli sono 24 i convocati a disposizione di Carlo Ancelotti. In attacco una maglia da titolare per Milik che dovrebbe far coppia con Insigne. Allan sembra aver risolto il problema alla schiena. Tra i titolari anche Callejon, che vuole trovare il suo primo gol in questo campionato. In difesa ballottaggio Maksimovic-Hysaj. Sull'altra fascia è pronto Mario Rui. Napoli secondo con 41 punti a 8 lunghezze dalla Juventus capolista. La squadra di Ancelotti ha segnato 34 reti e ne ha incassate soltanto 14. Stesse reti subite dai nerazzurri, mentre i gol messi a segno sono 5 in meno dei partenopei. Pronostico non facile, l'Inter sta attraversando un periodo difficile dopo l'eliminazione dalla Champions e il pareggio di Verona contro il Chievo. Anche il Napoli è stato eliminato dalla Champions, ma ha mille attenuanti, era in un girone di ferro e comunque ha disputato un gran preliminare.  Queste le probabili formazioni:

Inter (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.

Napoli (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Ruiz; Milik, Insigne.