Italia e Portogallo si affrontano a San Siro per giocarsi il primato in classifica nella Nations League.

I lusitani hanno a disposizione due risultati su tre. A questo big match si presenteranno senza Cristiano Ronaldo, anche in questa occasione l'allenatore Fernando Santos ha escluso il cinque volte Pallone d'oro dai convocati. In ogni caso, pur senza CR7, il Portogallo resta una formazione temibilissima e per gli azzurri conquistare la vittoria non sarà per niente facile. Roberto Mancini molto probabilmente rilancerà Immobile, il quale ha una caratteristica molto importante: segna molte reti in campionato. L'impatto iniziale di Mancini con la Nazionale all'inizio è stato difficile. Il morale era sotto i tacchi a causa della mancata qualificazione ai Mondiali di Russia. Ovviamente ci vuole pazienza, però gli azzurri stanno miglioriando di gara in gara, l'ultima partita disputata e vinta in Polonia è una chiara testimonianza che il materiale tecnico a dfisposizione non è poi così scarso. Difficile fare un pronostico, però noi vediamo leggermente favorita l'Italia che giocherà a San Siro che per l’occasione ha risposto presente, come dimostrano i 73 mila biglietti venduti. La nostra proposta è 1X + Over 1,5 che viene bancata da Sisal Matchpoint a 1,82. Quindi fiducia all'Italia targata Roberto mancini.

Le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct: Mancini

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Fonte, Rubén Dias, Mario Rui; Rubén Neves, William Carvalho, Bernardo Silva; Pizzi, Andrè Silva, Bruma. Ct: Fernando Santos